Il candidato sindaco della Lega Nord: “Gnassi ha ucciso il centro storico e i quartieri”

Marzio Pecci ha incontrato i vertici di Confcommercio per discutere di proposte e criticità. “Fortissima la necessità di investire sui giovani e supportarli nell’autoimprenditorialità”.

Il candidato Sindaco della Lega Nord, Marzio Pecci, insieme alla coalizione che lo sostiene, hanno incontrato la Giunta di Confcommercio Rimini.
Dall’incontro sono emersi importanti spunti, presi chiaramente in considerazione dall’esponente del Carroccio per la stesura definitiva del suo programma elettorale. Nel corso del colloquio tra le parti il Presidente Gianni Indino ha dichiarato apertamente che nessun rappresentante dell’associazione ha dato la benché minima disponibilità ad entrare nella lista “Pizzolante/Gnassi”, smentendo le voci apparse sugli organi di stampa.
“Nell’incontro – spiega Marzio Pecci – sono emerse con forza tutte le difficoltà che la categoria sta attraversando; la maggioranza di queste sono imputabili all’amministrazione Gnassi soprattutto per quanto riguarda la sicurezza e l’abusivismo commerciale non solo ambulante, ma anche stanziale. L’immobilismo del Comune ha affossato ogni possibilità di ripresa e questo è un dato incontrovertibile e sotto gli occhi di tutti. Grave è il degrado con cui sono costrette a convivere le periferie ed in particolare Miramare e lo stesso Indino ha manifestato a nome della Confcommercio la contrarietà al Parco del Mare che ha definito il ‘Pacco del Mare’ dell’amministrazione Gnassi”.
L’attuale amministrazione non sembra aver dimenticato solo le periferie ma anche le esigenze del centro storico e dei commercianti che contribuiscono in maniera sostanziale a renderlo vivo e accogliente. “Il centro vive in un grave stato di crisi, così come confermato dai vertici dell’associazione – aggiunge il candidato del Carroccio – La grande distribuzione è un problema tangibile e la costruzione del Centro Commerciale Conad che sorgerà a breve nell’area ex Fiera potrebbe dare un colpo fatale alle piccole imprese che popolano ancora il centro cittadino, già falcidiato anche dalla crisi del turismo che ha portato nel giro di pochi anni alla cessazione di un grande numero di attività”.
Le opinioni di Marzio Pecci e Confcommercio convergono su diversi punti e tra tutti quello sull’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. E’ evidente la necessità di lavorare in questa direzione intervenendo anche sul delicatissimo momento del passaggio generazionale. Il candidato della coalizione di centro destra ha garantito il proprio impegno sulla sicurezza e contro l’abusivismo commerciale oltre all’incentivazione dell’autoimprenditorialità giovanile con la creazione di appositi incubatori di impresa e di un programma speciale di agevolazioni fiscali, finanziarie e di consulenza e assistenza tecnica. Conclude Pecci: “Questa è la strada giusta per la Rimini che vogliamo, una Rimini nuova, una Rimini sicura, una Rimini bella”.
Sull’incontro, tuttavia, si sono abbattuti gli strali della Confcommercio con il presidente, Gianni Indino, che contesta le dichiarazioni fatte da Pecci. “Sono stupefatto dalle dichiarazioni rilasciate dal signor Pecci – tuona Indino – in merito al nostro incontro. Ogni posizione espressa in quella sede, tanto da me quanto dai membri di Giunta, è stata scientificamente travisata, manipolata e ricostruita ad arte. Non ci sto a queste strumentalizzazioni per fini politici ed elettorali, l’Organizzazione che rappresento non ha bisogno di ‘portavoce’ per rapportarsi con l’Amministrazione comunale. Le nostre posizioni su tanti dei temi trattati durante l’incontro sono bene note all’Amministrazione comunale come all’opinione pubblica, ricordo a Marzio Pecci che abbiamo voce, gambe e mani per operare autonomamente, senza aver bisogno di nessuno. Il suo è un comportamento scorretto, anche e soprattutto perché le sue dichiarazioni non restituiscono la verità dei concetti espressi e delle posizioni emerse durante l’incontro, quanto invece una loro interessata – e non interessante – lettura”.
(da Rimini Today)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: