RICCIONE: primarie Pd, il segretario stregone

Il segretario del PD tenta di uscire dalla crisi in cui è venuto a trovarsi facendo lo stregone ed accusa: “Il tentativo di mettere in discussione l’avvenimento di domenica da parte dei partiti dell’opposizione è dimostrazione della loro inconsistenza e aiuta a comprendere per quale ragione così tanti cittadini hanno scelto di venire a votare”.
L’accusa è infondata ed è da respingere al mittente perché per quel risultato c’è poco da gioire ed al momento delle elezioni vere per il sindaco di Riccione Forza Italia saprà esprimere uomini ed idee per la città.
Detto questo, sarebbe sicuramente da stupidi ignorare il risultato numerico delle primarie: aver mobilitato 7.600 elettori è sicuramente un grande risultato, ma chi fa politica deve guardare alla qualità delle cose ed alla realtà. Come dice il vecchio saggio cinese: “disegnare focacce non placa la fame”.
Purtroppo la realtà è che primarie come quelle di domenica hanno generato grande confusione perché si sono rivelate subito un “bluff”.
Come ho già detto il giorno dopo il voto posso garantire che nessuno dei miei elettori del 2004 ha votato per le primarie così come posso garantire che domenica hanno partecipato al voto gruppi cattolici organizzati, iscritti di Forza Italia, iscritti di An, fuoriusciti da AN e persone non iscritte alle liste elettorali che nulla c’azzeccano con i programmi del centrosinistra e/o con i candidati Galli e Pironi.
Il fatto politico grave e sconcertante è che il voto di tutte queste persone sia stato contrattato nella sagrestia di qualche parrocchia o attorno al tavolo di qualche municipalizzata.
Se i fatti sono questi il voto delle primarie di domenica segna la morte del PD e del centrosinistra perché la “rete di protezione”, di cui parla il sen. Tonini del PD, è stata, più o meno scientemente, fatta saltare per cui non c’è stata, tra i candidati, sana lotta politica, ma un rigurgito della vecchia politica fatta di poltrone ed incarichi già stabiliti.
A volte ritornano……. ed entrano nel luogo da cui erano stati allontanati.
Continua ……

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: