Una mail o un fax per BRUNO CONTRADA

24 dicembre 2007

Ho sempre creduto che Bruno Contrada fosse onesto ed abbia ben servito il nostro Paese.

Pur rispettando la sentenza, che accerta una verità processuale, ritengo che Bruno Contrada debba essere graziato per i meriti riconosciuti durante il servizio prestato.

Spero che il Presidente della Repubblica accolga l’appello per la concessione della grazia.

Inviamo un fax o una mail alla Presidenza della Repubblica.

Annunci

Consiglio comunale 20 dic 07 interpellanza

20 dicembre 2007

Premesso che sempre più occorre dare, ai cittadini, risposte in tempi rapidi ed al minor costo e che per soddisfare questa esigenza occorre un’informatizzazione degli uffici uniforme, formula la presente

INTERPELLANZA

per conoscere, alla data del 31 dicembre 2007:

a)  lo stato di informatizzazione degli uffici del nostro comune e delle aziende partecipate;

b) quanti sono i software adottati e se gli stessi dialogano fra di loro;

c) quante sono le convenzioni per la gestione dei vari software, chi sono i fornitori e come sono stati convenzionati;

c) se l’assistenza interna viene fornita sia per il software che per l’hardware e quanti sono gli addetti all’ufficio.

Riccione, 19 dicembre 2007


CONTINUA IL DRAMMA DEL GOVERNO PRODI

20 dicembre 2007

Il decreto sulla sicurezza non è stato convertito;

la Spagna ci ha sorpassati!|!!

il Tar ha confermato le ragioni del gen. Speciale e quanto era stato scritto dal “Giornale” allora diretto da Belpietro;

i Tir hanno bloccato l’Italia per quasi una settimana gettando nel panico casalinghe ed automobilisti;

la sicurezza nelle fabbriche è uguale a quella delle città;

la busta paga mensile a metà mese è finita ….;

le liberalizzazioni si sono rivelate una colossale bufala: le assicurazioni, il carburante, le autostrade, i mutui, i servizi bancari, i telefoni, ecc. sono sempre più cari….

E poi Prodi dice che tutto va bene … che il prossimo anno metterà mano ai salari … poveri noi!

Se continua in questo modo il Governo ci impoverirà così tanto da farci vivere con mille euro al mese.

Ha ragione quell’anziana signora che ieri, davanti a Palazzo Chigi, facendo inalberare la sig.ra Flavia, ha gridato al Presidente del Consiglio: “Ci stai rovinando”.


IL CAOS DELLA REPUBBLICA

7 dicembre 2007

Da Affari Italiani del 7/12/07: “Governo nel caos/Di Pietro: la maggioranza è finita”. Mastella minaccia la crisi. Il Prc contro il leader dell’Udeur“.

Da Corriere.it:“E l’ex PM alza il tiro su Prodi: La maggioranza non esiste più .Di Pietro Mastella, doppio attacco”.

La maggioranza è implosa! Questo modo di governare danneggia noi tutti e allora ….

diciamo basta! Mandiamoli a casa ….


UNA NUOVA PAGINA DELLA DEMOCRAZIA: “Il Popolo della libertà”

3 dicembre 2007

L’alta affluenza al gazebo di via Ceccarini ha promosso, anche a Riccione, il nuovo partito che si chiamerà: “Popolo della libertà”.

Un grazie di cuore va riservato a tutti coloro i quali hanno sottoscritto il modulo di pre-iscrizione al nuovo partito che entrerà a far parte della famiglia dei Popolari europei.

Il nuovo partito completa quella transizione politica iniziata nel 1992 portando il cittadino a non essere più solo uno spettatore, ma un vero protagonista della politica. Infatti egli sarà chiamato a votare i vari punti del programma, a scegliere i propri rappresentanti ed infine quello che vorranno sia il leader del nuovo movimento.

Prepariamoci ora tutti per la costituente!


BERLUSCONI A PALERMO: Il nuovo partito è fatto dalla gente e per la gente

2 dicembre 2007

“Dobbiamo riunire tutti gli italiani che non si ritrovano nella sinistra in questa nuova svolta politica fatta dalla gente e per la gente”. Lo ha affermato il presidente Silvio Berlusconi, parlando da un piccolo palco allestito a piazza Politeama a Palermo. “E la prima decisione che la gente deve prendere e’ come vuole che si chiami questo partito, se il partito della gente, il partito della liberta’, o il partito del popolo delle liberta’”.

1/12/2007